giovedì 30 marzo 2017

+++ MASSIMA DIFFUSIONE +++ IL 'COMPAGNO' BERTINOTTI DIFENDE I SUOI PRIVILEGI: "NON RINUNCIO AL VITALIZIO E ALLA SCORTA"


La proposta del M5S di equiparare le pensioni dei parlamentari a quelle di tutti gli altri lavoratori dipendenti fa tremare la casta. Bertinotti, che percepisce un vitalizio di 4.767 euro al mese e gode di tutta una serie di benefit da ex presidente della Camera, difende i privilegi suoi e dei colleghi. Già sulla scorta aveva detto: "Non rinuncio, non l'ho chiesto e non rinuncio". A voi i commenti, diffondiamo questa vergogna!


1 commento:

  1. ...ma per quali motivi non vuole rinunciare alla scorta, anche se non l'ha chiesto, ha forse la coscienza sporca? Gli basta richiedere la revoca di questo "Privilegio" ed il gioco è fatto. Cosa ha combinato di tanto brutto ed illegale da essere scortato da uomini armati fino ai denti???? "Compagno Bertinotti: " V E R G O G N A T I "

    RispondiElimina