domenica 18 giugno 2017

DIFFONDETE OVUNQUE QUESTE IMMAGINI CHE ARRIVANO DALLA PUGLIA CENSURATE DALLE TV!! I CITTADINI IN PIAZZA contro LO SRADICAMENTE DEGLI ULIVI PER IL CONDOTTO TAP, IL GOVERNO RISPONDE CON LE FORZE DELL'ORDINE..



Diego De Lorenzis Cittadino
In diretta dal presidio NoTAP vicino all'area del cantiere! Le forze dell'ordine hanno creato un cordone spingendo chiunque fosse d'intralcio al transito dei mezzi...sindaci, consiglieri regionali travolti in uno scontro senza senso alcuno! Un territorio "militarizzato" inutilmente a causa di una opera non strategica che non è certo venga autorizzata dato che il progetto esecutivo! Un Governo prepotente e arrogante che difende multinazionali e calpesta la nostra storia e il nostro territorio con la complicità di un presidente di Regione inetto e perennemente impegnato nella sua personale scalata al Partito!
Oggi i cittadini pagano le scelte degli anni passati e di quelle presenti compiute da politici senza dignità e senza credibilità!
Sono arrabbiato, deluso e mi sento impotente di fronte a tanta insensatezza!
Maurizio Buccarella
In queste ore questo e' quanto sta succedendo fuori dal cantiere dove saranno espiantati degli ulivi per il passaggio del gasdotto che viene dall'Azerbajan.
Per capire quando una cosa e' sbagliata basta osservare quando le nostre Forze dell'Ordine sono usate per contrastare la resistenza pacifica di cittadini che intendono difendere un interesse comune, un bene diffuso come l'ambiente, il territorio, la Natura.
Non sono black bloc o esaltati di taluni centri sociali...
Insomma, perché lo Stato agisce contro i propri cittadini per la realizzazione di un'opera ?


Nessun commento:

Posta un commento